Focus - "L'attuazione del punto del Programma di Governo: Agricoltura"

4 giugno 2024

 

Il focus esamina le disposizioni legislative adottate dal Governo e propone un quadro di sintesi delle principali misure che interessano il punto del programma “Agricoltura”, allo scopo di individuare gli interventi più importanti e di quantificare le risorse finanziarie a essi destinate.

  • Il Governo, sin dal suo insediamento, ha voluto ricomprendere l’agricoltura e tutto il relativo indotto in un sistema di valori e di maggiori tutele, che trova nel concetto di sovranità alimentare l'affermazione del made in Italy agroalimentare, delle tradizioni, delle produzioni e dei territori rurali, con una forte impronta identitaria e un rinnovato protagonismo. Le azioni in favore del comparto agricolo e agroalimentare sono state introdotte in 25 provvedimenti legislativi, alcuni dei quali hanno riguardato specificamente la materia e altri di più ampio contenuto concernenti aspetti economici e sociali
  • Le disposizioni legislative e le relative misure introdotte dal Governo hanno previsto, per gli anni 2023 e 2024, l’impiego di risorse finanziarie per un totale complessivo di euro 779.678.651,00. Il 51,8% di tali risorse (pari a 404.014.522,00 euro) è riferibile a norme autoapplicative, mentre il restante 48,2% (pari a 375.664.129,00 euro) è riconducibile a norme che rimandano alla successiva adozione di 21 decreti attuativi
  • Dei 21 decreti attuativi legati a risorse finanziarie ne sono stati adottati 10 che hanno sbloccato 235.300.000,00 di euro. Pertanto le risorse complessivamente disponibili sono pari a euro 639.314.522,00 (l’82% dell’ammontare complessivo delle risorse previste).

 

Coerentemente con l’obiettivo prioritario perseguito dal Governo, anche per questo indirizzo programmatico, la tendenza è stata quella di optare, per quanto possibile, per l’immediata destinazione delle risorse stanziate ai beneficiari individuati dalla legge.

Torna all'inizio del contenuto