Legge di Bilancio 2021: pubblicato in G.U. il testo della Legge 30 dicembre 2020, n. 178

La Legge 30 dicembre 2020, n. 178, bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale: Entrata in vigore del provvedimento: 01/01/2021

Versione testuale

Legge di Bilancio 2021

Infografica 1

AGRICOLTURA

  • Esonero contributivo totale per 24 mesi per i giovani coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli, dell’assicurazione per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti
  • Istituzione del Fondo per lo sviluppo ed il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura
  • Rifinanziamento del Fondo per la distribuzione di derrate alimentari alle persone indigenti per la tutela a favore delle persone più bisognose e per evitare lo spreco alimentare
  • Stanziamento di risorse per l'erogazione dell'indennità per i lavoratori dipendenti di imprese di pesca marittima, nel periodo di sospensione dell'attività lavorativa
  • Proroga al 2021 dell'esonero contributivo per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli under 40 e dell'esenzione Irpef per i redditi dominicali e agrari
  • Istituzione di un Fondo per le filiere agroalimentari, per le indennità ai pescatori interessati da misure di arresto temporaneo dell'attività di pesca
  • Non applicabilità, per l'anno 2021, dell'imposta di registro minima per terreni agricoli
  • Incremento di 70 milioni di euro, per l'anno 2021, del Fondo di solidarietà nazionale-interventi indennizzatori in favore delle aziende agricole danneggiate dalle avversità atmosferiche e fitosanitarie verificatesi dal 1° gennaio 2019
  • Estensione del credito d’imposta per chi aderisce alle “strade del vino” per la realizzazione e l'ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico
  • Stabilizzazione personale precario del Consiglio per la ricerca e l’analisi dell’economia agraria (CREA) e incremento dell’indennità  per il personale dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF)
  • Istituzione, nello stato di previsione del MIPAAF, di un Fondo di 10 milioni di euro per lo stoccaggio privato dei vini DOC, DOCG e IGT certificati o atti a divenire tali
  • Istituzione di un Fondo di 10 milioni di euro per il 2021 per la tutela ed il rilancio delle filiere agricole (apistica, brassicola, della canapa e della frutta a guscio)
  • Autorizzazione alla spesa di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 per le iniziative volte alla valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche, delle produzioni agroalimentari e industriali italiane e della dieta mediterranea e del contrasto al fenomeno dell'Italian sounding.
  • AMBIENTE E TERRITORIO
  • Incremento delle risorse per la tutela ambientale, per il potenziamento dei parchi nazionali e delle aree marine protette
  • Incremento delle risorse finanziarie per le esigenze operative e per il funzionamento della struttura del Commissario unico in materia di discariche abusive
  • Incremento delle risorse per l'esercizio delle funzioni di vigilanza e controllo dell'ambiente marino e costiero da parte delle Capitanerie di porto
  • Istituzione del Fondo per la promozione e la realizzazione di campagne informative dell'uso consapevole della risorsa idrica
  • Proroga al 1° luglio 2021 della data di entrata in vigore della plastic tax. Incentivo, a decorrere dal 2021, alla possibilità di usare interamente il PET riciclato nella produzione di bottiglie di PET
  • Istituzione di un contributo a fondo perduto per incentivare il sistema del vuoto a rendere per gli imballaggi di liquidi ad uso alimentare
  • Istituzione del Fondo per la promozione della tariffazione puntuale per i rifiuti delle utenze domestiche e per la promozione di compostiere di comunità nelle zone economiche ambientali
  • Piani di finanziamento per la rigenerazione e riqualificazione di aree dismesse, nonché di infrastrutture e di beni immobili in disuso appartenenti alle amministrazioni pubbliche
  • Istituzione della Fondazione per il futuro delle città con lo scopo di promuovere il progresso della ricerca e dell'alta formazione basata su soluzioni prevalentemente vegetali
  • Rafforzamento del programma Transizione 4.0 per accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e di sostenibilità ambientale e rilanciare il ciclo degli investimenti
  • Istituzione di un fondo nello stato di previsione del Ministero dell’Interno con una dotazione di 4,5 milioni per ciascuno degli anni del triennio 2021-2023 per l'approvvigionamento idrico dei comuni delle isole minori con popolazione inferiore a 15.000 abitanti
  • Misure di sostegno ai territori colpiti da eventi sismici e calamitosi
  • Incremento di 3 milioni di euro, per il 2021, del finanziamento del programma sperimentale di messa a dimora di alberi e per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitaneTRASPORTI
  • Infografica 2
  • Stanziamento di risorse per il trasporto pubblico locale e scolastico. Sono previsti fondi aggiuntivi rispetto a quelli stanziati finora, da utilizzare nei primi mesi del 2021
  • Istituzione di un Fondo per sostenere le imprese detentrici e noleggiatrici di carri ferroviari merci, spedizionieri e operatori del trasporto multimodale (MTO) attivi nei trasporti ferroviari
  • Rifinanziamento a favore delle modalità alternative al trasporto stradale e all'ottimizzazione della catena logistica
  • Estensione fino al 30 aprile 2021 dell'indennizzo per i servizi ferroviari a mercato di passeggeri e merci non soggetti a obblighi di servizio pubblico
  • Rifinanziamento delle misure volte a compensare i mancati introiti delle Autorità di sistema portuale e imprese di navigazione marittima a causa delle limitazioni connesse all’ emergenza Covid
  • Rifinanziamento del contributo, dal 2021 al 2026, per l'acquisto di motoveicoli elettrici o ibridi nuovi
  • Incremento delle risorse per promuovere la mobilità sostenibile del "Programma Sperimentale Buono Mobilità" e finanziare gli acquisti di biciclette e altri mezzi di mobilità personale elettrica effettuati dal 4 maggio 2020 al 2 novembre 2020
  • Erogazione del buono mobilità per il 2021 per la rottamazione di un'autovettura o motociclo inquinanti nei comuni oggetto di procedure di infrazione europea per la qualità dell'aria
  • Rifinanziamento al fondo per la progettazione e la realizzazione di ciclovie turistiche
  • Modifiche e proroga per gli incentivi per l’acquisto di autoveicoli a bassa emissione di CO2
  • Riconversione a gas naturale dei mezzi a gasolio euro 4 ed euro 5 del trasporto pubblico locale e regionale, nei limiti del 15% della dotazione
  • Obbligo per i concessionari autostradali di dotare la propria rete di punti di ricarica elettrica di potenza elevata (ossia quelli in grado di assicurare una ricarica veloce)
  • Istituzione di un Fondo, pari a 3 milioni di euro per l'anno 2021 e 6 milioni di euro per l'anno 2022, per erogare contributi ai comuni che, provvedano a istituire appositi spazi riservati alla sosta gratuita di persone con limitata o impedita capacità motoria o di donne in stato di gravidanza
  • REGIONI E ENTI LOCALI
  • Istituzione di fondi per sostenere gli investimenti da parte di Regioni e Comuni, nonché risorse per garantire i servizi essenziali ai cittadini
  • Istituzione di un fondo per la perequazione infrastrutturale per ridurre i divari tra le varie aree del Paese. Previsto anche l’incremento delle risorse destinate alle Regioni per la messa in sicurezza del territorio
  • Istituzione del Fondo per la rigenerazione e la riqualificazione di aree dismesse. Il Fondo finanzia anche i piani di rilancio delle aree in disuso
  • Rifinanziamento dei fondi a sostegno dei Comuni in deficit strutturale e per la solidarietà comunale e per l'esercizio delle funzioni degli enti locali
  • Istituzione di un Fondo a sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali dei comuni delle aree interne
  • Incremento degli stanziamenti nel settore dell'edilizia scolastica, carceraria e sanitaria
  • Rifinanziamento, con 10 milioni di euro per il 2021, del Fondo in favore dei comuni in stato di dissesto finanziario (istituito dall'articolo 106-bis del decreto-legge n.34 del 2020). Tali risorse aggiuntive sono destinate a favore dei comuni i cui organi sono stati sciolti per infiltrazione mafiosa
  • Istituzione di un Fondo con una dotazione di 3 milioni di euro per gli anni 2021-2023, nello stato di previsione del Ministero dell'Interno, a favore dei piccoli comuni con meno di 500 abitanti
  • proroga dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021, per i sindaci e i presidenti delle province e delle città metropolitane, della possibilità di operare con i poteri dei commissari straordinari in materia di edilizia scolastica
  • GIUSTIZIA
  • Assunzione a tempo indeterminato di personale sia di magistratura che amministrativo, destinato a coprire le carenze organiche del comparto della giustizia
  • Assunzione a tempo determinato, per un massimo di 12 mesi, di personale amministrativo non dirigenziale da impiegare nelle attività di eliminazione dell'arretrato relativo ai procedimenti di esecuzione delle sentenze penali di condanna
  • Autorizzazione di spesa destinata all'ampliamento e l'ammodernamento degli spazi e delle attrezzature destinate al lavoro dei detenuti, al cablaggio e digitalizzazione degli istituti penitenziari
  • Istituzione di un apposito fondo, di 1,5 milioni di euro per ciascuno degli anni del triennio 2021-2023, per finanziare case famiglia protette dove consentire a donne in stato di gravidanza o madri di prole di età non superiore a 6 anni, di scontare la pena degli arresti domiciliari
  • Autorizzazione alla spesa di 2 mln di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 per potenziare la presenza di professionalità psicologiche all'interno degli istituti penitenziari per consentire un trattamento specifico nei confronti degli autori di reati contro le donne e per la prevenzione della recidiva
  • istituzione nello stato di previsione del Ministero della Giustizia di un fondo per il rimborso delle spese legali agli imputati assolti SANITÁ
  • Infografica 3
  • Rifinanziamento del fondo per l'assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica
  • Valorizzazione del personale sanitario ed infermieristico anche attraverso assunzioni anche a tempo determinato, contratti di formazione, conferimento di incarichi e incremento delle indennità
  • Estensione al 2021 del finanziamento per l'esecuzione di tamponi antigenici rapidi da parte di medici di base e pediatri, con stanziamento di 70 mln per il potenziamento del sistema diagnostico del virus SARS-CoV-2
  • Trattenimento in servizio dei dirigenti medici e sanitari, nonché del personale del ruolo sanitario del comparto sanità e degli operatori socio-sanitari, anche in deroga ai limiti previsti dalle disposizioni vigenti per il collocamento in quiescenza
  • Autorizzazione di spesa da corrispondere agli aventi diritto gli indennizzi per danni subiti da vaccinazioni obbligatorie e da sindrome da talidomide
  • Incremento dello stanziamento per l'esecuzione di un programma pluriennale di interventi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico nel limite annualmente definito in base alle effettive disponibilità del bilancio statale. La disposizione ripartisce detto incremento tra le Regioni
  • Istituzione per l'anno 2021 di un Fondo per la sanità e i vaccini finalizzato all'acquisto dei vaccini per contrastare il virus COVID-19 e dei farmaci specifici per la cura dei pazienti COVID-19
  • Rimodulazione a decorrere dal 2021 dei valori percentuali dei tetti della spesa farmaceutica convenzionata territoriale e della spesa farmaceutica per acquisti diretti (ex ospedaliera)
  • Istituzione di un Fondo per le malattie oncologiche dei bambini e di un Fondo per l'Alzheimer e le demenze entrambi di 5 milioni di euro
  • Obbligo delle Regioni di destinare lo 0,5% del programma di investimenti in edilizia sanitaria all’acquisto, di dispositivi e applicativi informatici che consentano la refertazione a distanza, il consulto tra specialisti e l’assistenza domiciliare da remoto
  • DIFESA
  • Potenziamento tecnologico e digitale delle strutture, dei presidi territoriali, dei servizi e delle prestazioni della Sanità militare  
  • Assunzione straordinaria di personale delle Forze di polizia destinate al Corpo della Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri
  • Istituzione di un Fondo annuo per la retribuzione dei servizi esterni svolti dal personale delle Forze armate, Forze di polizia e Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco per compiti connessi anche all'emergenza sanitaria COVID
  • Proroga nel dispositivo "Strade sicure" fino al 31 dicembre 2022
  • Proroga, fino al 31 gennaio 2021, del contingente di 753 unità di personale militare facente parte del dispositivo “Strade Sicure” per lo svolgimento dei compiti connessi al contenimento della diffusione del COVID-19
  • Assunzione di personale operaio a tempo indeterminato presso l'Arma dei Carabinieri per perseguire gli obiettivi nazionali ed europei in materia di tutela ambientale e forestale, di presidio del territorio e di salvaguardia delle riserve naturali statali
  • Misure di finanziamento e gestione del sistema di difesa nazionale, tutela dell’ambiente marino e costiero, missioni internazionali e programmi pluriennali di difesa (MISE)
  • SPORT
  • Istituzione di un Fondo per l’esonero dalla contribuzione previdenziale relativa ai rapporti di lavoro sportivo
  • Stanziamento al Ministero dell'Università e della Ricerca per il trasferimento del complesso sportivo "Città dello Sport" all'Università di Tor Vergata
  • Stanziamento di un Fondo per potenziare l'attività sportiva di base
  • Introduzione di Sport e Salute S.p.a. tra i soggetti autorizzati a erogare compensi per l'esercizio di attività sportive dilettantistiche
  • Accelerazione per la realizzazione del Pala Italia Santa Giulia e del Villaggio Olimpico di Milano destinati alle Olimpiadi 2026. Per le opere legate all’evento stanziamento di 45 milioni di euro per il 2022 e di 50 milioni di euro per il 2022 e 2023 CASSA INTEGRAZIONE
  • Infografica 4
  • Proroga della CIG Covid per 12 settimane da essere utilizzate tra gennaio e marzo 2021 nel caso di cassa integrazione ordinaria e entro giugno per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga
  • Esonero contributivo per le aziende che rinunciano a richiedere nuovi trattamenti di integrazione salariale, per un periodo massimo di 8 settimane
  • Istituzione di un Fondo per le politiche attive per finanziare il ripristino dell’assegno di ricollocazione per tutti i disoccupati. Tale Fondo potenzierà l'indennità di disoccupazione Naspi
  • LAVORO
  • Esonero contributivo del 100% per assunzione di giovani (con età inferiore a 36 anni) per un periodo massimo di 36 mesi
  • Esonero contributivo del 100% per un periodo massimo di 48 mesi per aziende che effettuino assunzioni in una sede produttiva in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna
  • Sgravio concesso sia per assunzioni a tempo indeterminato che per le stabilizzazioni di contratti a termine
  • Sgravio del 100% per assunzioni di lavoratrici donne nel biennio 2021-2022
  • Istituzione del Fondo per impresa femminile con incentivi ad hoc per l’imprenditoria femminile
  • Proroga del divieto di licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo e a quelli collettivi fino al 31 marzo 2021
  • Proroga dal 31 dicembre 2020 al 31 marzo 2021 del termine per il rinnovo dei contratti a tempo determinato, per un periodo massimo di 12 mesi e per 1 sola volta, pur in assenza di una causale
  • Rifinanziamento anche per il 2021 delle misure di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti delle imprese del settore dei call center
  • Erogazione dell'indennità per i lavoratori dipendenti da imprese adibite alla pesca marittima nel periodo di sospensione dell'attività lavorativa a causa delle misure di arresto temporaneo anche per il 2021
  • Riconoscimento per gli anni dal 2021 al 2023 dell'indennità - pari al trattamento di CIGS - prevista in favore dei lavoratori sospesi dal lavoro o impiegati ad orario ridotto, dipendenti da aziende sequestrate e confiscate, sottoposte ad amministrazione giudiziaria
  • Istituzione di un Fondo per le assunzioni di personale a tempo indeterminato, con previsione di assunzioni di personale presso amministrazioni ed enti pubblici
  • Assunzione per le amministrazioni pubbliche ed altri soggetti operanti nel Mezzogiorno di personale a tempo determinato e indeterminato, nell'ambito della gestione e utilizzazione dei fondi della politica di coesione
  • Assunzione a tempo indeterminato di 189 medici presso l’INPS per lo svolgimento di servizi medico-legali
  • Incremento delle risorse finanziarie destinate alla contrattazione collettiva nazionale
  • Assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori socialmente utili collocati nelle amministrazioni pubbliche
  • Estensione ai lavoratori dipendenti iscritti all'INPGI dell'applicazione degli incentivi diretti alla salvaguardia o all'incremento dell'occupazione previsti dalla normativa vigente in favore dei datori di lavoro per la generalità dei settori economici
  • Istituzione del Fondo per il sostegno della parità salariale di genere pari a 2 milioni di euro a decorrere dal 2022
  • Estensione a tutti i lavoratori della regione Campania della indennità per i lavoratori di aree di crisi complessa e proroga al 31 dicembre 2021 del termine per l'erogazione di tale indennità
  • PREVIDENZA
  • Estensione della fruizione dell’Opzione donna per le lavoratrici che abbiano maturato determinati requisiti entro il 31 dicembre 2020
  • Proroga della sperimentazione della cosiddetta Ape sociale a tutto il 2021
  • Accelerazione dei tempi per il riconoscimento dei benefici previdenziali previsti in favore dei lavoratori esposti all'amianto
  • Equiparazione dal 2021 dell'aliquota contributiva per il trattamento pensionistico dei professori e ricercatori delle Università private a quella prevista nelle Università statali
  • Introduzione del nono intervento di salvaguardia per un contingente di 2.400 esodati   POLITICHE SOCIALI
  • Infografica 5
  • Conferma dell’assegno unico per i figli che si somma al bonus bebè che sarà riconosciuto ai nati o adottati dal 1 gennaio al 31 gennaio 2021
  • Proroga del congedo obbligatorio di paternità la cui durata è elevata da 7 a 10 giorni
  • Estensione al periodo dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021 l'equiparazione del periodo di assenza dal servizio al ricovero ospedaliero per i lavoratori dipendenti pubblici e privati in particolari condizioni di rischio debitamente certificato
  • Istituzione di un fondo per i caregiver familiari che si dedicano all’assistenza di anziani e disabili
  • Incremento di 5 milioni di euro per ciascun anno del triennio 2021-2023 del Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale per interventi in via sperimentale volti a permettere di completare il percorso di crescita verso l'autonomia fino al 21° anno di età
  • Istituzione presso la Presidenza del Consiglio di un Fondo con una dotazione di 1 milione di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023, al fine di potenziare le attività di promozione della libertà femminile e di genere e le attività di prevenzione e contrasto alle forme di violenza e di discriminazione fondate sul sesso, sul genere, sull'orientamento sessuale sull'identità di genere e sulla disabilità. Destinatarie delle risorse del Fondo sono le associazioni del terzo settore che rechino nello Statuto tale finalità
  • Potenziamento del sistema dei Servizi Sociali comunali svolti in maniera singola o associata e dei servizi territoriali
  • Istituzione nello stato di previsione del Ministero dell'Università e della Ricerca (MIUR) di un Fondo, con una dotazione di15 milioni di euro per il 2021, per la corresponsione di contributi per le spese di locazione abitativa degli studenti fuori sede iscritti alle università statali che abbiano un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a € 20.000
  • IMPRESE E PROGRAMMA NEXT GENERATION EU
  • Stanziamento di ulteriori risorse per il Fondo di garanzia PMI e per il Fondo garanzia SACE
  • Incremento della dotazione del Fondo per la crescita sostenibile destinato alla riconversione e riqualificazione produttiva delle aree di crisi industriale
  • Rifinanziamento della "Nuova Sabatini", con misure di sostegno alle micro, piccole e medie imprese per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature
  • lncremento dell'autorizzazione di spesa per il sostegno alle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata
  • Proroga al 30 giugno 2021 dell'operatività della misura sull'intervento straordinario in garanzia di SACE a supporto della liquidità delle imprese colpite dalle misure di contenimento dell'epidemia da COVID-19 ("Garanzia Italia") e della norma che autorizza SACE S.p.A. a concedere garanzie pari al 90% degli indennizzi generati dalle esposizioni relative a crediti commerciali
  • Proroga al 30 giugno 2021 dell'operatività dell'intervento straordinario in garanzia del Fondo di garanzia PMI per sostenere la liquidità delle imprese colpite dall'emergenza epidemiologica da COVID
  • Proroga al 30 giugno 2021 delle misure di sostegno alle micro, piccole e medie imprese relative all'apertura di credito e concessione di prestiti non rateali o prestiti e finanziamenti a rimborso rateale nonché prolungamento da 10 a 15 anni – su richiesta dell'interessato - della durata dei finanziamenti concessi.
  • Proroga al 30 giugno 2021 delle misure di aiuto (crediti di imposta) per investimenti effettuati fino al 30 dicembre 2020
  • Incremento della dotazione del Fondo rotativo e del Fondo per la promozione integrata per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato e a fondo perduto a favore delle imprese italiane che operano sui mercati esteri
  • Introduzione di una serie di misure per l'attuazione del Programma Next Generation EU
  • Istituzione di un apposito Fondo di rotazione di un’apposita Unità di missione presso la Ragioneria generale dello Stato, speciali procedure amministrativo-contabili, modalità di rendicontazione e di rilevazione dei dati
  • Istituzione di risorse riservate agli investimenti produttivi ad alto contenuto tecnologico
  • INCENTIVI, AGEVOLAZIONI PER IMPRESE/START UP
  • Istituzione di incentivi e agevolazioni per imprese e start up. Sono previsti fondi per agevolare i processi di innovazione, favorire il lavoro autonomo e le start up e l’aggregazione aziendale. Sono stati istituiti inoltre investimenti per la crescita del tessuto produttivo italiano
  • Potenziamento e proroga del credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo in progetti in materia di Covid 19 nelle regioni del Mezzogiorno come Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • INTERNAZIONALIZZAZIONE
  • Sostegni aggiuntivi alle attività di internazionalizzazione delle imprese
  • Proroga alla ripatrimonializzazione delle piccole e medie imprese
  • Misure di contrasto dell’Italian sounding a tutela dei marchi e prodotti Made in Italy all’esteroInfografica 6
  • COMMERCIO E TURISMO
  • Realizzazione di programmi di sviluppo turistico in grado di ridurre il divario socio-economico tra aree territoriali del Paese
  • Riconoscimento del regime fiscale delle locazioni brevi solo in caso di destinazione alla locazione breve di non più di quattro appartamenti. Riforma della relativa banca dati delle strutture ricettive e degli immobili
  • L'aliquota contributiva dello 0,48% per far fronte agli oneri derivanti dall'introduzione dell'indennizzo per la cessazione dell'attività commerciale sarà dovuta dal 1° gennaio 2022
  • Estensione del bonus vacanze, già prorogato dal decreto Ristori
  • Istituzione nello stato di previsione della spesa del Ministero per i beni, le attività culturali e il turismo (MIBACT) di un Fondo per incentivare la ripresa dei flussi turistici di ritorno (cittadini italiani residenti all’estero), con una dotazione di 1,5 milioni di euro per ciascun anno del triennio 2021-2023
  • Istituzione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, di un Fondo per la tutela e valorizzazione delle aree di interesse archeologico e speleologico, con una dotazione di 4 milioni di euro per l'anno 2021
  • FONDI PER CRESCITA, ECOSISTEMI E INNOVAZIONE
  • Istituzione del Fondo per la promozione e lo sviluppo delle politiche del Programma nazionale per la ricerca (PNR)
  • Creazione del Fondo per l’edilizia e le infrastrutture di ricerca e per la valutazione e la valorizzazione dei progetti di ricerca
  • Stanziamento di risorse ad hoc per la costituzione di ecosistemi dell’innovazione per contribuire all’avanzamento tecnologico e allo sviluppo socio-economico dei territori delle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia)
  • PUBBLICITA’, EDITORIA E INFORMAZIONE
  • Proroga degli incentivi previsti dal bonus pubblicità, del credito d'imposta per le edicole e tax credit per i servizi digitali
  • Introduzione di un regime sperimentale di sostegno alla domanda di servizi informativi delle famiglie a basso reddito
  • Obbligo di iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione – ROC dei fornitori di servizi di intermediazione online e i motori di ricerca online che offrono servizi in Italia  
  • TAX CREDIT CINEMA
  • Incremento del fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo
  • Aumento straordinario del 40% del tax credit cinema introdotto nel 2020
  • Trasformazione dell’Istituto Luce Cinecittà in società per azioni
  • FISCALITÁ PER IL SUD
  • Proroga della decontribuzione del 30% per le imprese del Mezzogiorno
  • Proroga per il 2021 e 2022 del credito di imposta per gli investimenti nelle Regioni del Meridione. Sgravio del 25% per le grandi imprese che occupino almeno 250 persone. Sgravio del 35% per le medie imprese con almeno 50 dipendenti. Decontribuzione del 45% con meno di 50 dipendenti
  • Incentivi per la riqualificazione e la creazione di infrastrutture materiali e immateriali per lo svolgimento di attività di formazione, ricerca e creazione di impresa, con la collaborazione di università, enti di ricerca, imprese, pubbliche amministrazioni e organizzazioni del terzo settore
  • FONDO RISTORI
  • Istituzione di un fondo a sostegno dei settori maggiormente colpiti durante l’emergenza Covid al fine di rendere strutturali i contributi a fondo perduto previsti dai decreti Ristori
  • INFRASTRUTTURE ED EDILIZIA
  • Autorizzazione della spesa di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022, per il coordinamento, attraverso un apposito tavolo istituzionale, degli interventi e delle opere necessari allo svolgimento del Giubileo della Chiesa cattolica previsto per l'anno 2025
  • Modifica della disciplina in materia di incentivi per l'efficienza energetica, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici, in particolare proroga dell'applicazione della detrazione al 110% (cd. Superbonus) al 30 giugno 2022, con ulteriore proroga al 31 dicembre 2022 per i lavori che alla data del 30 giugno 2022 siano stati effettuati per almeno il 60% dell'intervento complessivo;
  • Istituzione di un Fondo con dotazione di 500 mila euro per l'anno 2021 per l'erogazione di contributi a fondo perduto finalizzati a sostenere il tessuto economico e produttivo delle imprese non industriali con sede legale o unità produttiva nei comuni in cui si sono verificate nel corso dell'anno 2020 interruzioni alla viabilità causate da crolli di infrastrutture stradali rilevanti per la mobilità territoriale
  • Incremento di ulteriori 40 milioni di euro, nell'ambito del piano triennale di investimenti immobiliari 2021-2023 dell’INAL, per la costruzione di scuole innovative, nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti delle regioni Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna
Torna all'inizio del contenuto